“Mommotti Creative Design” nasce dalla passione per le Arti Grafiche ed il Design, che ha unito le socie fondatrici. Da tali interessi è scaturito il desiderio di offrire una variegata gamma di servizi nel territorio sardo, nazionale ed estero. Mommotti è in grado di offrire un prodotto completo: dalla progettazione grafica alla prototipazione, sino alla sua realizzazione finale, utilizzando ove necessario, molteplici reti di collaborazione che permettano l’unione di professionalità specialistiche e consentano di portare a termine, in modo esauriente, ogni vostra necessità.

Mommotti Creative Design ha l’obbiettivo primario di offrire le migliori soluzioni, per portare a compimento i vostri progetti, ottenendo il miglior rapporto prezzo/qualità.

Il nome “Mommotti” rispecchia il forte legame che unisce il Team alla loro terra d’origine, la Sardegna, culla di cultura e tradizione millenaria su cui si basa l’idea d’impresa e sua perenne fonte di ispirazione.

Le linee semplici e d’impatto, della maschera del Mamuthone, hanno ispirato la nascita del logo “Mommotti Creative Design” ed il derivante nome.

Mommotti Creative Design
Mommotti Creative Design
“A creative Explosion”
IVANA
IVANAIllustration & Graphic Design
GAIA
GAIAGraphic & Web Design

COLLABORAZIONI

Al fine di offrire un prodotto completo e sempre all’avanguardia, Mommotti Creative Design si affida ad una rete di collaboratori fidati che lavorano nei campi più disparati: dalla realizzazione di video, fotografie classiche, aeree e subacquee, siti web, sicurezza informatica, privacy, assistenza tecnica informatica, progettazione e prototipazione, stampa 3D e tanto altro.

GIULIA
GIULIAMarketing & Sales
MATTEO
MATTEOSEO & SEM
MARCO
MARCOWeb Developer & Privacy
ANDREA
ANDREAVideo & Photography
SILVIA
SILVIA3D Printing & CnC

ORIGINI DEL NOME ''MOMMOTTI'' / ''MOMOTI''

Prima di tutto partiamo dalle origini remote del termine: “Momoti” che per le popolazioni nuragiche rappresentava la divinità della morte (similmente al corrispettivo Anubi per gli Egizi o il Thanatos Greco / Mors Romano), termine che ha valicato incredibilmente i millenni per giungere quasi intatto nell’accezione moderna “Mommotti” (…per chi lo stesse pensando, Sì l’abitudine tutta sarda di raddoppiare le consonanti è perfettamente rispettata ;P) che muta, anche se non di molto, di ruolo e significato. La figura più prossima accostabile è quella internazionale dell’ “Uomo Nero”.

Infatti il Mommotti moderno è una figura idealizzata ed allegorica, di sembianze oscure e paurose, utilizzata con fini educativi per dissuadere i bambini da un determinato comportamento.

Al di là delle moderne teorie pedagogiche che man mano ne avrebbero sconsigliato l’utilizzo, la figura del Mommotti ha svolto egregiamente e per generazioni, quel simulacro che tanto bene ha permesso il mantenimento del “potere educativo” sulla prole da parte di genitori, nonni etc.
Il Mommotti veniva raffigurato (ed inventato da ogni narratore a seconda della necessità), come un essere, a volte dalle sembianze umane, altre volte eteree come spirito maligno. Coperto da un lungo mantello nero dotato di cappuccio che non permetteva di vederne il viso (si pensi nuovamente all’origine come divinità della morte e alla sua abituale rappresentazione) avrebbe rapito il fanciullo disobbediente trasportandolo dentro un sacco, anch’esso nero. Tale “losca” figura veniva utilizzata soprattutto per dissuadere i piccoli dall’uscire dalle mura domestiche negli orari notturni. Ma anche per non entrare in alcune stanze in particolare, o per dissuadere ad un dato comportamento.

A livello scientifico non è dimostrato ne dimostrabile la vicinanza della figura del Mommotti moderno con quella della maschera, anch’essa allegorica del Mamuthone del carnevale di Mammoiada (ormai conosciuto internazionalmente) o con quella del Mohammed (soprattutto nella zona meridionale dell’isola) ispirata dalle continue razie, quelle si reali, dei corsari arabi provenienti dall’altra sponda del mediterraneo, che erano dediti dopo i saccheggi anche ai rapimenti. Indipendentemente da ciò, certamente le fattezze a cui si ispiravano i genitori che la utilizzavano non dovevano esserne troppo distanti da tali sembianze di riferimento, variabili a seconda della zona geografica di appartenenza.

LE RAGIONI DELLA SCELTA DEL NOME AZIENDALE

Anche se apparentemente negativa, la figura del Mommotti delinea, sottotraccia, alcuni aspetti fondamentali d’ispirazione per l’azienda “Mommotti Creative Design”:

  • Le salde radici che la legano alla terra di appartenenza
  • L’influenza della cultura identitaria che ne permea i porcessi creativi
  • L’utilizzo geniale anche nei processi educativi
  • L’immaginazione come pilastro portante della comunicazione
  • Se comunichi male, “Mommotti” ti “prende” e ti “corregge”

Su questi aspetti è basata la “filosofia creativa” aziendale.